Panarea, GUIDA ALLE VACANZE - Giornale dell'isola - il portale di informazione e notizie dell'isola di Panarea su turismo, trasporti, alberghi, ristoranti, hotel, flora, fauna, geologia, storia, archeologia. Per chi Ama Panarea
Torna alla pagina precedente

21 MAG PANAREA VISTA DA VERONICA DE MONTE: LE ELEZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE (21/05/2007 - 7.24)
Anch’io quest’anno mi sono messa in gara per il consiglio comunale ma sono stata punita perché non ho voluto giocarmi la dignità
Avvia la stampa di questo articolo

Invia questo articolo



Che lotta ogni volta che ci sono le elezioni locali! Anch’io quest’anno mi sono messa in gara per il consiglio comunale ma sono stata punita perché non ho voluto giocarmi la dignità.
Come sempre ho molto ponderato prima e dopo le elezioni ed ho continuato ad imparare e fare esperienza. Ho imparato che il mio voto, come quello degli altri, deve restare segreto se vogliamo difendere la vera democrazia. E’ giusto chiedere il voto ma non pretendere una risposta. Quella si dà nel segreto della cabina elettorale. La persona può offrire il suo appoggio ma in quel caso, se persona d’onore, deve darlo veramente.
La propria terra si ama nell’insieme, rispettando l’ambiente, il compaesano con le sue vedute anche se diverse dalle mie, il turista e capire che il male di uno è il male di tutti e così anche il bene. Se uno vuol prevalere c’è sempre l’altro che vuol prendere il suo posto e sarà sempre una lotta. Se invece, anche nella diversità, riuscissimo a sentirci alla pari, prevarrebbe il rispetto per l’ultimo. Ecco cosa vuol dire beati i poveri di spirito; si può essere ricchi ma dare voce al povero, essere umili di cuore e disdegnare le superbia. Solo così potremo essere veramente uniti.
Dimostriamo d’essere isolani ma non isolati.
Veronica De Monte.