Il Parere di Pina: controllo turistico, Venezia come le Eolie

06/01/2019 @ 11.22

Alla fine anche Venezia ha voluto copiare le Eolie. Questa meravigliosa città d’Italia è diventata anche più di un mito perché avrà la sua bella tassa di sbarco. Magari manderanno dei tecnici alle Eolie per studiare come incassare tutto il dovuto per raggiungere la città antica. Mi dicono che riguarderà solo i turisti giornalieri e sarà alternativa all'attuale imposta di soggiorno. La misura fiscale potrebbe conseguire un effetto selettivo e moderare l'accesso delle grandi navi alla zona lagunare. I turisti a disco orario, come dice il Notiziario, sono i responsabili degli intasamenti che tanto mettono in difficoltà sia gli isolani che i veri turisti. Addirittura c’è chi vuol timbrare i pendolari per dargli un marchio di riconoscimento.

Pina Cincotta Mandarano
stampa questa notizia